In Italia, Paese dove circa il 96% delle imprese è costituita da aziende familiari, il 40% delle aziende con più di 30 anni sono governate tuttora dal fondatore e la quota rilevante del patrimonio familiare è investita nell’impresa.
Poiché un normale ciclo imprenditoriale dura 29 anni, questo significa che nei prossimi anni tali aziende si troveranno ad affrontare la problematica del passaggio generazionale.

Dato che solo il 50% delle aziende familiari in Italia arriva alla seconda generazione e di queste solo 15% alla terza, e che la successione è causa di cessazione di attività nel 38% dei casi, risulta evidente la necessità per le imprese di acquisire una maggiore consapevolezza su questo tema. È già necessario sviluppare le competenze interne ed esterne al fine di evitare tutte le criticità insite nel passaggio generazionale come ad esempio: i conflitti derivanti dall’introduzione di innovazioni organizzative e al trasferimento di funzioni decisionali, la scarsa formazione del capitale umano, la liquidazione delle quote agli eredi, la difficile distribuzione di ruoli e responsabilità ai membri della famiglia.

Obiettivi

Partendo dal crescente rilievo degli asset intangibili, della sostenibilità e dell’impatto sociale connessi ai grandi patrimoni, l’obiettivo del modulo è approfondire come queste tematiche debbano riflettersi nei modelli di governance e nelle scelte a tutela della continuità tra le generazioni.


Lezione 3.1.

Il patrimonio intangibile come legame di continuità per il passaggio generazionale (i valori di famiglia, la sostenibilità e i suoi indici, l’impact investing)

  • La Carta dei valori della famiglia
  • Il confronto generazionale a favore della continuità: modelli operativi per il passaggio generazionale in azienda
  • Archivi, musei e luoghi della memoria per comunicare il nome della famiglia e proteggerne la reputazione
  • Filantropia: approccio e metodo per investimenti a impatto. Dai valori filantropici a una strategia di diversificazione

Lezione 3.2.

La sostenibilità e l’impatto sociale, espressioni della responsabilità del patrimonio nel lungo periodo (Esternalità, ESG, Impact investing, Economia Circolare)

  • Patrimonio intangibile e valori famigliari: alla radice della Business Sustainability
  • Finanza sostenibile: ESG e SRI
  • Come applicare la sostenibilità ad un portafoglio: La sostenibilità ESG e le performance
  • Impact investing: strategia, selezione, implementazione
  • L’economia circolare

Lezione 3.3.

Le strutture legali a supporto della continuità (I patti di famiglia, SAPA, Spa, Srl, Family Constitution)

  • La trasmissione del patrimonio familiare
  • Il passaggio generazionale organizzato: modelli di governance a supporto
  • I Patti di Famiglia
  • Gli strumenti operativi di governo per prevenire i conflitti e garantire la trasparenza dei processi di condivisione (consigli di famiglia, regolamento di famiglia) adatti ai differenti casi
  • Confronto tra società semplice, s.a.s, sapa e il trust
  • Le finalità di pianificazione patrimoniale della polizza vita
  • Il testamento connesso al trust pour over
  • La trasmissione della ricchezza familiare: i patti parasociali
  • Le clausole statutarie
  • Le azioni a voto plurimo come strumento di gestione patrimoniale: casi pratici.
  • La Family Constitution inglese

Lezione 3.4.

Le strutture fiscali a supporto della continuità

  • La pianificazione fiscale internazionale
  • Contesto, trasparenza e cenni alla normativa antielusiva
  • La holding di famiglia
  • Il caso: una famiglia industriale
  • I rischi di una pianificazione poco accorta