Le famiglie con patrimoni articolati e rilevanti si fanno portavoce verso i propri fiduciari di esigenze di protezione e pianificazione nel lungo termine, con la conseguente necessità di conoscere i principali strumenti di wealth planning per proteggere il patrimonio da tutti i possibili rischi che, in qualunque modo, diretto o indiretto, possano comportare la perdita di valore.
Tali rischi possono essere ricompresi in quattro categorie: Famiglia, Patrimonio, Impresa e Fattori Macroeconomici. In queste aree possono svilupparsi le cosiddette “special situations” che aggiungono complessità nella gestione degli assetti proprietari e nei rapporti tra i singoli aventi diritto.